Scricchiola il mercato delle case negli Stati Uniti: -5,3% vendite a giugno

25 Luglio 2018, di Mariangela Tessa

Segnali di debolezza arrivano dal mercato delle case negli Stati Uniti. A giugno le vendite di case nuove, che rappresentano circa un decimo del mercato immobiliare americano, sono scese e più del previsto registrando l’andamento peggiore dall’ottobre 2017.

Secondo quanto riportato dal dipartimento del Commercio americano, il dato ha registrato una flessione del 5,3% rispetto al mese precedente al tasso annualizzato pari a 631.000 unità. Per il mese scorso, gli analisti attendevano quota 669.000 unità.

Il dato di maggio, originariamente pari a un +6,7% a 689mila unità, è stato rivisto al ribasso a 666.000 unità.