Scontro Vegas-governo, ma Alfano difende numero uno Consob

14 Giugno 2016, di Daniele Chicca

Il governo non può attaccare la Consob, presieduta da Giuseppe Vegas, secondo il ministro dell’Interno Angelino Alfano. “Il governo non deve e non può attaccare le Autorità di garanzia. In ballo non c’è la persona del presidente Vegas, peraltro stimato per la sua serietà e competenza, ma una corretta relazione tra le istituzioni”, ha detto Alfano in una nota.

Vegas è stato accusato da esponenti del governo per la sua vigilanza in tema di obbligazioni bancarie. Il presidente di Consob ha detto che si tratta di accuse infondate. Ieri il ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda e il viceministro dell’Economia Enrico Zanetti ne avevano chiesto le dimissioni, dopo che da un servizio della trasmissione di Report della RAI era emerso comportamento non impeccabile del numero uno della Consob sui prospetti informativi bancari.