Schroders: “La Fed supporterà l’economia qualunque cosa accada”

4 Marzo 2020, di Mariangela Tessa

“Le indagini sulle aziende segnalano certamente un rallentamento dell’attività dovuto alla domanda più debole da parte della Cina e alle problematiche legate alla catena di approvvigionamento, anche se non si è verificato un collasso nell’attività statunitense. Di certo la situazione può peggiorare e ci aspettiamo che l’attività risulti stagnante nel primo trimestre, ma credevamo che avremmo dovuto assistere a più conferme su questo fronte prima di vedere la Fed in azione. Muovendosi ora la Fed ha segnalato che offrirà supporto all’economia qualunque cosa accada” ha scritto in una nota Keith Wade, Chief Economist and Strategist, Schroders, dopo il taglio dei tassi di 50 punti base deciso ieri dalla FED.