Scandalo Volkswagen rischia di uccidere il mercato delle auto diesel in Usa

31 Dicembre 2015, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Lo scandalo della Volkswagen sui test di emissioni di CO2 rischia di uccidere il mercato nascente delle auto diesel in Nord America, Giappone e Cina. Lo ha detto in un’intervista al quotidiano tedesco Boersen-Zeitung, l’amministratore delegato del produttore della Continental, Elmar Degenhart, produttore di componenti auto nonché tra i fornitori della Volkswagen, cha specificato che in questi paesi il mercato delle auto diesel rappresenta solo l’1-3% del totale del mercato a fronte del 53% dell’Europa.

Quella dall’amministratore Degenhart e’ un’opinione in contrasto con quella espressa poche settimane fa dal direttore amministrativo secondo il quale lo scandalo della Volkswagen aveva avuto poco o nessun effetto sul mercato della auto diesel in Nord America.