Saxo Bank: profitti record nel 2018, utile netto cresce del 138%

27 Febbraio 2019, di Alessandra Caparello

Profitto record è quello registrato da Saxo Bank nel 2018 che beneficia della vendita della sua partecipazione in Saxo Payments e dei nuovi massimi toccata per numero di nuovi clienti per attività dirette e all’ingrosso.

Nel dettaglio il Gruppo Saxo Bank ha conseguito un utile netto positivo di 955,8 milioni di corone danesi per il 2018, un utile record per il Gruppo, con un aumento del 138% rispetto al 2017. Il risultato operative ammonta a 2,8 miliardi di corone (3,0 miliardi), mentre l’EBITDA (utile) si attesta a 1,408 milioni di corone.

Kim Fournais, CEO e fondatore di Saxo Bank, ha così dichiarato:

Il 2018 è stato un anno determinante per Saxo Bank. Siamo molto orgogliosi di aver dato il benvenuto a Geely Holding Group e Sampo plc come nuovi azionisti, i quali ci danno solide fondamenta e governance per eseguire i nostri piani a lungo termine. Abbiamo lanciato una vasta gamma di nuovi prodotti, piattaforme, servizi e miglioramenti nei nostri prezzi per i nostri clienti, in particolare le due nuove piattaforme, SaxoTraderPRO e SaxoInvestor. Tutto ciò ci consente di offrire un’esperienza al cliente di livello internazionale, supportando l’aumento del 67% dei nuovi clienti di trading diretto. I fattori che contribuiscono al piccolo calo dei ricavi sono la vendita delle nostre ultime attività non strategiche, i minori livelli di attività dei clienti in considerazione delle condizioni di mercato generalmente difficili e l’introduzione di prezzi più bassi tra i vari prodotti. Con il nuovo anno continueremo ad investire nella nostra tecnologia e nelle persone per migliorare la SaxoExperience ed essere il partner di scelta numero 1 per commercianti, investitori e partner all’ingrosso, riducendo costi e complessità in modo scalabile.