Saudi Aramco taglia produzione, petrolio prova a rimbalzare

10 Maggio 2017, di Daniele Chicca

Lieve cambio di scenario sul mercato energetico stamattina dopo che il mercato ha ritrovato una certa speranza nella possibilità che l’offerta di petrolio possa calare. Secondo l’American Petroleum Institute le scorte settimanali di petrolio si sono ridotte di 5,8 milioni di barili negli Stati Uniti, più del previsto.

Questo sta aiutando i contratti del petrolio Wti e Brent a risalire la china sui mercati dopo i pesanti cali delle ultime sedute. Il Wti aveva addirittura bucato la soglia dei 45 dollari al barile nei giorni scorsi. Un aiuto arriva anche dalla notizia secondo cui Saudi Aramco, il colosso petrolifero del Golfo, ha tagliato di circa 7 milioni di barili la produzione di petrolio prevista per giugno.