Sanità: medici di famiglia reperibili 16 ore al giorno, 7 giorni su 7

14 Aprile 2016, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Cambia la sanità sul territorio locale grazie all’Atto di indirizzo per il rinnovo delle convenzioni di medicina generale, approvato dal Comitato di settore Regioni sanità, del quale fa parte anche il Governo.

La principale novità riguarda i medici di famiglia che dovranno essere disponibili per 16 ore al giorno, sette giorni su sette. L’assistenza continua sarà garantita dalle 8 del mattino fino a mezzanotte grazie a medici di famiglia e guardie mediche e nelle ore notturne anche dal 118. I cittadini in sostanza potranno rivolgersi il medico per tutto l’arco della giornata. Terminato il turno del proprio medico di famiglia infatti sarà disponibile un altro che potrà verificare il profilo sanitario dell’assistito grazie ad una data base. La novità favorirà la creazione di maxi ambulatori dove ci saranno più medici di famiglia e sfoltiranno i pronto soccorso degli ospedali.

Nello studio del medico di fiducia si potrà anche prenotare e pagare il ticket, senz apiàù recarsi e fare lunghe file al Cup.