Sanders vuole bloccare mega fusione “monopolistica” tra AT&T e Time Warner

27 Ottobre 2016, di Daniele Chicca

Il senatore ed ex candidato alle primarie dei Democratici Bernie Sanders vuole bloccare l’accordo multi miliardario stretto tra AT&T e Time Warner per una loro fusione. Sanders ha inviato una lettera al Dipartimento di Giustizia americano chiedendo che il matrimonio da 85 miliardi di dollari venga impedito per ragioni anti trust.

Il senatore del Vermont ritiene che l’intreccio dei due modelli, pubblicazione dei contenuti e produzione degli stessi, finirà per portare a una “grande concentrazione di potere” nel mondo dei media e dell’informazione. Bloccare l’accordo contribuirà a “preservare la democrazia” e la libertà di opinioni e favorire l’apertura, sul lato commerciale, ai mercati concorrenziali.

La fusione tra i due colossi è, secondo Sanders, una minaccia per i consumatori, essendo “l’ultimo tentativo di ridurre il nostro panorama mediatico, ridurre la concorrenza e la diversità di contenuti, e fornire ai clienti nient’altro che un aumento delle tariffe”.