Samsung: presidente Lee Kun-hee accusato di evasione

8 Febbraio 2018, di Alessandra Caparello

E’ sospettato di evasione fiscale il presidente di Samsung Lee Kun-hee. Una nuova tegola per la famiglia Lee dopo che il figlio del presidente Jay Y. Lee, erede del gruppo, è stato liberato dalla detenzione all’inizio di questa settimana dopo che una corte d’appello ha dimezzato la sua condanna per corruzione.

Il nome del presidente emerge in un caso di evasione fiscale da 8,2 miliardi di won sudcoreani riguardanti l’uso di conti bancari detenuti dai dipendenti.