Salute: dall’Italia nuovo farmaco anti-tumore

21 Giugno 2016, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – E’ italiano il nuovo farmaco antitumorale scoperto dal Centro Ricerche di Nerviano, dall’Istituto Nazionale dei Tumori e dal Niguarda Cancer Center. Un farmaco contro il tumore che si basa sull’entrectinib, una particolare molecola che inibisce gli enzimi (chinasi) presenti nei tumori del polmone, del colon, nel neuroblastoma e in molti altri tumori. Queste chinasi possono mutare in seguito ad alterazioni del DNA e diventare così cancerose.

Il medicinale sembra essere privo di effetti collaterali e ricco di proprietà benefiche, ma occorrono ancora ulteriori sperimentazioni. Per ora a sperimentare il farmaco sono stati 119 pazienti, di cui il 72% trattati con l’entrectinib ha risposto positivamente alla somministrazione. I tumori soggetti alla cura con la molecola sono quelli al pomone, il carcinoma delle ghiandole salivari simil mammario, l’astrocitoma, il carcinoma del colon-retto, il carcinoma delle cellule renali, il melanoma e il fibrosarcoma infantile.