Salta il summit Apec in Cile, sarebbe stata la cornice per un possibile accordo Usa-Cina

30 Ottobre 2019, di Alberto Battaglia

A causa delle problematiche di ordine pubblico, il summit Apec previsto in Cile per metà novembre è stato cancellato dal presidente Sebastian Pinera. Nel Paese, nel quale vige ancora lo stato di emergenza, non si placano le proteste della popolazione contro le diseguaglianze e il modello economico liberista. “E’ stata una decisione difficile, ma è basata su saggio principio di buon senso” ha detto il presidente, motivando la scelta di cancellare il summit internazionale.

Il presidente cinese Xi Jinping e l’omologo americano, Donald Trump, avevano concordato un incontro a margine dell’Apec per raggiungere un accordo di “Fase 1” sul commercio che avrebbe lo scopo di congelare gli aumenti dei dazi già messi in calendario dai due Paesi.