Sainsbury: tonfo record in borsa dopo dubbi sulla fusione con ASDA

20 Febbraio 2019, di Alessandra Caparello

Tonfo di oltre il 15% alla borsa di Londra per Sainsbury, la catena di supermercati nel Regno Unito che sconta la bocciatura della fusione con ASDA.

L’Autorità garante della concorrenza e dei mercati inglese (CMA) ha affermato che una fusione potrebbe portare a prezzi più elevati e a una qualità inferiore dei prodotti, problemi difficili da risolvere  per le società. Il calo in borsa si traduce in una perdita di oltre 900 milioni di sterline, la peggiore performance per Sainsbury’s dal suo primo giorno di negoziazione ad ottobre 2008, il culmine della crisi finanziaria.