Russiagate: l’oligarca russo Vekselberg pagò avvocato Trump

9 Maggio 2018, di Mariangela Tessa

Nuovo capitolo nel Russiagate. L’oligarca russo Viktor Vekselberg, presidente del Renova Group, di recente colpito da sanzioni americane, ha usato la sua compagnia per versare 500 mila all’avvocato personale del presidente americano Donald Trump, Michael Cohen, depositandoli sul conto usato per pagare la pornostar Stormy Daniels.

Lo rivela la stampa americana, specificando che Vekselberg, è stato intanto interrogato dagli agenti dell’Fbi che indagano sull’interferenza russa nelle presidenziali americane del 2016.