Russiagate, Navalny accusa oligarca russo: “Tramite tra Usa e Cremlino”

9 Febbraio 2018, di Alessandra Caparello

MOSCA (WSI) – Ha fatto da messaggero tra il capo della campagna elettorale del presidente americano Donald Trump, Paul Manafort, e un alto funzionario della politica estera del Cremlino, Sergey Prikhodko.

Questa l’accusa che il leader dell’opposizione russa Alexei Navalny ha fatto all’oligarca Oleg Deripaska che affida a Instagram la sua difesa.