Russia: sulle sanzioni Usa Mosca minaccia “misure di ritorsione”

18 Luglio 2017, di Alberto Battaglia

Dopo il primo faccia a faccia fra Donald Trump e Vladimir Putin sembra che le aspettative di Mosca siano rimaste deluse: il presidente Usa ha fatto sapere di non avere intenzione di rimuovere le sanzioni economiche alla Russia, semmai di alleggerirle. In risposta, il Cremlino si è riservato il diritto di prendere misure di ritorsione sugli Usa “in accordo al principio di reciprocità”. Lo comunica una nota del ministero degli esteri russo.
Le sanzioni in questione sono quelle messe in campo dall’amministrazione Obama per via delle presunte influenze della Russia nelle ultime elezioni presidenziali, le cui evidenze sono divenute via via sempre più numerose.