Russia, Lavrov: “Nessun rapporto con l’Ue, per decisioni di Bruxelles”

23 Marzo 2021, di Alberto Battaglia

Il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, ha proseguito l’attacco alle istituzioni occidentali nel corso della sua visita in Cina, presso Guilin. Con l’Unione europea “non ci sono rapporti come organizzazione, l’intera struttura di queste relazioni è stata distrutta da decisioni unilaterali di Bruxelles”, ha detto Lavrov al termine della due giorni in Cina. Se e quando Bruxelles riterrà possibile “eliminare questa anomalia, allora la Federazione russa sarà pronta sulla base dell’uguaglianza e dell’equilibrio degli interessi”, ha aggiunto Lavrov.

Nei giorni scorsi lo stesso ministro degli Esteri, in risposta alle sanzioni inflitte alla Russia, aveva invitato gli alleati cinesi a superare il sistema di pagamenti basato sul dollaro.