Rottamazione cartelle: 77% per debiti Irpef e Iva

10 Maggio 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – La rottamazione delle cartelle esattoriali di Equitalia ha riguardato per lo più i debiti Iva e Irpef. A dirlo il direttore dell’Agenzia delle Entrate Rossella Orlandi nel corso di un’audizione alla camera.

I debiti riguardanti l’imposta sul reddito delle persone fisiche e l’imposta sul valore aggiunto hanno riguardato circa il 77% delle domande di adesione alla rottamazione, seguite dall’Ires e addizionale Irpef (13,1%) e Irpeg (8,9%).