Riscaldamento globale, Scott Pruit (EPA): “Emissioni Co2 non responsabili”

10 Marzo 2017, di Alessandra Caparello

NEW YORK (WSI) – Le emissioni di anidride carbonica non sono i principali responsabili del riscaldamento globale. A dirlo Scott Pruit, il nuovo numero uno dell’Epa, l’agenzia di protezione ambientale americana, nominato dal presidente Trump.

“Misurare l’impatto delle attività dell’uomo sul è  qualcosa di molto difficile e oneroso da fare, e c’è un profondo disaccordo sul grado di questo impatto. E io non son d’accordo nel dire che il Co2 è il principale responsabile del riscaldamento globale“.