15:46 mercoledì 27 Maggio 2020

Ripartire dopo il Covid-19: WaveMarketing aiuta le aziende locali

Negli ultimi 2 mesi, a causa dell’effetto-coronavirus, due aziende su tre hanno dovuto chiudere per oltre 2 mesi e si stima che oltre il 47% avrà problemi a riaprire. In questo momento, il digitale rappresenta la chiave di volta.

Una giovane start-up italiana nata nel 2019, WaveMarketing, ha dedicato le sue energie alla creazione di un sistema di marketing digitale per l’appunto e specifico per aziende locali in grado di aiutare le micro-imprese a lanciarsi nel digitale. Ora WaveMarketing è pronta per il lancio su vasta scala, orientata al target specifico delle aziende geo-localizzate: i centri estetici, le palestre, i parrucchieri, ecc. Le cosiddette imprese “su strada”. 

“Non cambia solo l’economia ma anche le abitudini di acquisto, trarre il massimo dal digitale diventa ora un imperativo per ogni micro-impresa. In Italia, negli ultimi anni, con l’avvento dei social e del digitale, abbiamo assistito a un mercato (quello del marketing) che basa l’efficacia dei suoi risultati su dati e criteri fini a se stessi: mi piace, commenti, clic, condivisioni etc., metriche intangibili, che non permettono un’analisi chiara e lineare dell’investimento fatto e dei guadagni ottenuti”, afferma il co-fondatore Federico Faloci, che, insieme al suo socio Danilo Dicorato, ha l’ambizione di proporre una soluzione concreta per le micro-imprese italiane che vogliono fare marketing con successo.

Breaking news

16:38
United Airlines addebita a Boeing le perdite del primo trimestre 2024

United Airlines ha subito perdite per 200 milioni di dollari nel primo trimestre 2024 a causa del blocco di 20 giorni della sua flotta di Boeing 737 Max 9, seguito a un incidente di un modello simile di Alaska Airlines. La compagnia aerea punta il dito contro Boeing per le conseguenze finanziarie.

16:36
New York, apertura in rialzo per Warner Bros Discovery

Warner Bros Discovery registra un incremento del 2,03% rispetto ai valori precedenti, nonostante mostri un cedimento rispetto al Nasdaq 100 in termini di forza relativa. L’analisi tecnica suggerisce un possibile prolungamento della tendenza negativa.

15:31
Bankitalia conferma la stima del Pil in cresciuta dell’0,6% nel 2024

Bankitalia ha rivelato nel suo ultimo Bollettino economico che l’attività economica in Italia ha registrato una lieve crescita nel primo trimestre del 2024, nonostante la persistente debolezza del settore manifatturiero. Questa crescita è stata parzialmente bilanciata da un miglioramento nel settore dei servizi, con previsioni di incremento del PIL e variazioni dell’inflazione nei prossimi anni.

14:56
Bilancio Rai 2023: un pareggio che guarda al futuro digitale

Il consiglio di amministrazione della Rai ha approvato il bilancio 2023, mostrando un netto miglioramento finanziario e un focus sul rinnovamento digitale. Il bilancio si chiude in pareggio, con un indebitamento netto in calo e un aumento dei ricavi pubblicitari, in particolare dal web.

Leggi tutti