Ricerca inglese: la vita umana trae origine nelle stelle

9 Giugno 2017, di Alberto Battaglia

Una ricerca condotta dall’università Queen Mary e dallo University College London ha scoperto un composto organico nel materiale vorticoso che sta avviandosi a formare una nuova stella a 400 anni luce dal nostro sistema, presso Ophiucus. Si tratta di un’area spaziale rilevante in quanto rappresenta uno stadio analogo a quello nel quale, miliardi di anni fa, si formò il Sistema Solare. Il fatto che composti organici (nello specifico, Methyl isocyanate) siano alla base del melting pot delle nuove stelle getta nuova luce sulla comparsa della vita sulla Terra. Infatti era già stato ipotizzato che gli elementi di base della vita organica fossero sbarcati sul nostro pianeta da una cometa, ma non era chiaro da dove sarebbero stati originati questi elementi a loro volta. Probabilmente, secondo questa ricerca, arrivano dalla formazione di nuove stelle.