Revolut lancia app per i più giovani. Obiettivo, imparare la gestione del denaro

13 Maggio 2020, di Mariangela Tessa

Revolut, società fintech con oltre 10 milioni di clienti nel mondo, lancia oggi Revolut Junior per i clienti Premium e Metal italiani. Il nuovo prodotto è una app creata specificamente per genitori e ragazzi dai 7 ai 17 anni.

Revolut Junior ha l’obiettivo di promuovere le buone abitudini nella gestione del denaro già in tenera età utilizzando parametri sicuri e grazie alla guida di un adulto. Gli account possono essere creati solo da un genitore o tutore legale che è già un utente Revolut e offrono gli strumenti necessari a insegnare ai più giovani le capacità nella gestione del denaro di cui avranno bisogno quando diventeranno finanziariamente indipendenti.

Il prodotto ha tre principali componenti:

  • L’app Revolut Junior, creata appositamente per i bambini, e che permette loro di controllare il proprio saldo e ricevere gli alert delle transazioni
  • Una nuova sezione speciale all’interno dell’app Revolut che permette a genitori e tutori di gestire le spese dei ragazzi
  • Una carta esclusiva Revolut Junior per i bambini

Utilizzando il proprio account Revolut, i genitori potranno gestire la paghetta dei bambini e i propri conti da un’unica app in tutta sicurezza, e usufruire di una singola soluzione per la gestione del budget familiare. Ciò include la possibilità di trasferire denaro verso l’account dei figli e accedere a saldo e transazioni.

I genitori potranno inoltre ricevere le notifiche delle spese dei bambini. Il prodotto include delle impostazioni di sicurezza che permettono al genitore di controllare funzionalità della carta e delle transazioni, come i pagamenti online.

Ulteriori funzionalità che verranno introdotte durante l’anno includono la possibilitá di impostare una paghetta automatica, missioni e obiettivi e finanziari, opzioni di risparmio, report di spesa dettagliati, limiti di spesa e assistenza nello sviluppo delle abilitá finanziarie dei bambini. Ogni funzionalità è stata progettata per coinvolgere genitori e figli in un confronto costante.

Aurelien Guichard, Product Owner di Revolut Junior afferma:

“Ci siamo fatti guidare dalla volontà di aiutare i bambini a sviluppare le proprie skill finanziarie e siamo orgogliosi di lanciare questo prodotto in Italia e in altri mercati europei. Le conversazioni relative al denaro iniziano solitamente in casa e crediamo che certe conoscenze vengano apprese poco a poco attraverso l’esperienza e l’aiuto di genitori e tutori. Revolut Junior ‘cresce’ con i bambini fino a quando non raggiungono i 18 anni necessari per aprire un account Revolut. In questo modo, una volta indipendenti, avranno l’esperienza necessaria a evitare errori potenzialmente costosi”.