Revolut alla conquista dell’Asia. Prima tappa, Singapore

24 Ottobre 2019, di Mariangela Tessa

Dopo aver conquistato oltre 7 milioni di utenti in Europa, la fintech londinese Revolut sbarca in Asia, partendo da Singapore. Da oggi, gli oltre 30.000 utenti della città-stato potranno spendere denaro oltreoceano in oltre 150 valute al tasso di cambio reale e prelevare dagli ATM internazionali fino a S$350 ogni mese con il piano Standard e fino a $700 con il piano Premium.

Revolut permetterà ai residenti di Singapore anche di trasferire denaro oltreoceano al tasso di cambio reale e senza costi nascosti, oltre a detenere e scambiare 14 valute all’interno dell’app inclusi il Dollaro di Singapore, il Dollaro americano, la Sterlina britannica, l’Euro e il Dollaro australiano. Ulteriori 14 valute verranno lanciate nei prossimi mesi tra cui la Rupia indiana, il Peso filippino e il Ringgit malese.

Nel 2018 Revolut ha creato il suo hub per la regione Asia-Pacifico a Singapore, dove ha assunto un team di 20 persone che verrà triplicato nei prossimi mesi.