Voto locale nel Regno Unito punisce conservatori e laburisti

3 Maggio 2019, di Alberto Battaglia

I primi risultati sul voto locale nel Regno Unito, avvenuto giovedì, hanno rivelato un netto declino nei consensi per i due partiti storici: i conservatori hanno perso oltre 400 seggi (in tutte le aree, siano esse favorevoli al Remain o al Leave), mentre i laburisti ne avrebbero persi circa 80. Si tratta di un segnale di disapprovazione da parte di un elettorato critico nei confronti della gestione del processo di uscita del Paese dall’Unione Europea. Un fatto in qualche modo confortato dall’ascesa dei partiti anti-Brexit, i liberali e i verdi.