Referendum Turchia: bocciati i ricorsi dell’opposizione

20 Aprile 2017, di Alessandra Caparello

ISTANBUL (WSI) – L’Alta commissione elettorale suprema (Ysk) della Turchia ha bocciato i ricorsi presentati dall’opposizione in merito alle presunte irregolarità nel voto di domenica per il referendum turco.

A renderlo noto il direttore del centro Sadi Guven. L’associazione degli avvocati ha sostenuto che la decisione di conteggiare anche le schede non timbrate è illegale.

Il presidente Recep Tayyip Erdogan respinge ogni accusa e ha affermato:

“L’importante è vincere, non importa se 5-0 o 1-0”.