Recovery Fund permanente, retromarcia di Dombrovskis in meno di 24 ore

11 Maggio 2021, di Alberto Battaglia

A meno di 24 ore dalla clamorosa apertura verso un Recovery Fund permanente, e non più confinato al periodo post-pandemia è arrivata la retromarcia del vicepresidente della Commissione Ue, Valdis Dombrovskis. In un Tweet pubblicato questa mattina in lingua finlandese, si legge:

“È chiaro alla Commissione che #NextGenerationEU  è uno strumento unico e rigorosamente limitato nel tempo. È la nostra occasione per riprenderci da questa crisi eccezionale”.

 

Ieri lo stesso Dombrovskis lunedì aveva dichiarato, nel corso di un’interrogazione all’Europarlamento:

“Forse una discussione sull’eventualità di rendere permanente il Recovery Fund è ora prematura” tuttavia “più la sua attuazione avrà successo, più spazio ci sarà per una discussione su uno strumento permanente di natura simile”