Rcs, accordo con Intesa per rifinanziamento debito

5 Luglio 2017, di Livia Liberatore

Rcs ha raggiunto un accordo con Intesa Sanpaolo per un rifinanziamento del debito bancario da 332 milioni con scadenza 31 dicembre 2022. La somma andrà a rifinanziare completamente il debito bancario. L’accordo prevede un tasso di interesse pari alla somma di Euribor di riferimento e un margine variabile a seconda del Leverage Ratio, più favorevole per la società rispetto ai margini previsti dall’attuale finanziamento.