Putin: “Usa fanno bene a lasciare la Siria. Trump ha ragione, Isis sconfitto”

20 Dicembre 2018, di Alberto Battaglia

Lasciare il terreno militare siriano? “E’ stata la scelta giusta”: questo il commento del presidente russo, Vladimir Putin, a distanza di poche ore dall’annuncio del ritiro delle truppe americane. Il presidente Usa, Donald Trump, aveva affermato senza parole che “l’Isis è stato sconfitto”. Anche su questo, Putin ha manifestato una certa sintonia con la Casa Bianca: “Donald ha ragione, concordo con lui”.

Non tutto il partito Repubblicano, però, è di questo avviso, suggerendo che lasciare il teatro siriano lasci soli i curdi sullo scacchiere, che vede convergere gli interessi di Iran, Turchia e della stessa Russia.

Putin, piuttosto, si è detto scettico sul fatto che gli Usa lasceranno davvero il campo e sui tempi con ciò eventualmente avverrà: “Non vediamo alcun segno di ritiro al momento, da parte delle truppe americane”, ha dichiarato, “quanto tempo sono rimasti gli Usa in Afghanistan? 17 anni? E quasi ogni anno dicono che ritireranno i propri militari”.