Putin prova a scagionare Trump: “Faremo ascoltare colloqui con Lavrov”

17 Maggio 2017, di Alberto Battaglia

La Russia è pronta a pubblicare le prove che il presidente americano, Donald Trump, non ha rivelato segreti di intelligence durante la sua conversazione col ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov. “Siamo pronti a fornire una registrazione dei colloqui di Lavrov con Trump” al Congresso Usa “se l’amministrazione americana volesse, ovviamente”, ha detto il presidente russo Vladimir Putin durante il suo incontro a Sochi con il premier Paolo Gentiloni.

Secondo Putin questo genere di polemiche incitano il popolo americano verso “un sentimento anti-russo” e chi le alimenta “non capisce che sta facendo male al suo stesso Paese”, che ne sia consapevole o no, ha detto Putin.