Prometeia: industria italiana in stagnazione nel quarto trimestre, ma il peggio è alle spalle

11 Novembre 2019, di Mariangela Tessa

Prometeia vede grigio sull’industria italiana. E ipotizza un andamento del quarto trimestre sostanzialmente stagnante. In compenso, la fase di contrazione più accentuata- dice la società di consulenza-   è da considerarsi alle spalle.

Quanto ai singoli mesi, dopo i numeri Istat di oggi che certificano una contrazione congiunturale di 0,4% in settembre, l’attesa di Prometeia è di un incremento di 0,5% in ottobre, una variazione nulla in novembre e un modesto +0,1% in dicembre.

I segnali di stagnazione persistono, è la sintesi, “ma si aprono segnali di una, seppur timida, inversione di tendenza”.