Progetto NASA: astronavi potrebbero “pensare” da sole grazie alla blockchain

20 Aprile 2018, di Livia Liberatore

Le future astronavi potrebbero pensare da sole usando la stessa tecnologia che alimenta Bitcoin, la blockchain. Una nuova sovvenzione della NASA da $ 330.000 finanzia il lavoro per lo sviluppo di veicoli spaziali autonomi, in grado di prendere più decisioni senza l’intervento umano. Per esempio, un veicolo spaziale potrebbe schivare i detriti spaziali su un pianeta lontano o sulla luna più velocemente di quanto un essere umano sulla Terra possa aiutare la sonda lontana, secondo una dichiarazione sulla ricerca.

“Spero di sviluppare una tecnologia in grado di riconoscere le minacce ambientali e di evitarle, oltre che di completare automaticamente una serie di attività”, ha dichiarato il ricercatore principale Jin Wei Kocsis, assistente professore di ingegneria elettrica e informatica presso l’Università di Akron, nell’Ohio.