Praet: “Crescita solida nella zona euro, inflazione verso il target del 2%

6 Novembre 2017, di Mariangela Tessa

La decisione presa in ottobre dalla Bce di mantenere fermi i tassi è avvenuta in un contesto di crescita solida. Così il capo economista della Bce, Peter Praet, nel suo intervento in un workshop dell’istituto di politica monetaria.

Nel suo discorso, Praet ha dunque ribadito lo stato di buona salute dell’economia di Eurolandia, sottolineando che le migliorate condizioni economiche hanno aumentato la fiducia della Bce sul raggiungimento graduale del target del 2%dell’inflazione.