Poste smentisce coinvolgimento in risiko popolari

20 Gennaio 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Poste Italiane “smentisce un suo coinvolgimento” in “operazioni di salvataggio di istituti bancari”. Lo scrive il gruppo guidato da Francesco Caio in una nota “con riferimento ad indiscrezioni e ipotesi di intervento di Poste Italiane” nel caso del salvataggio delle banche.

Oggi un articolo sul Giornale prospettava la possibilità di un intervento di Poste a sostegno di Mps, il cui titolo oggi crolla a picco in borsa a Milano a seguito di timori legati alla mole di sofferenze.