Poste Italiane, volano utili secondo trimestre (+30%)

31 Luglio 2019, di Mariangela Tessa

Poste Italiane chiude il semestre con un utile netto di 763 milioni (+4%) e un secondo trimestre con profitti netti per 324 milioni (+30%). I ricavi salgono a 5.521 milioni (+1,7%), i costi operativi dell’1% a 4.441 milioni. Confermati inoltre gli obiettivi del piano 2019 mentre viene la società introduce l’acconto sul dividendo sui risultati dell’esercizio in corso.

“I risultati del secondo trimestre – commenta l’amministratore delegato Matteo Del Fante – sono un’ulteriore pietra miliare lungo il percorso delineato dal piano Deliver 2022. Tutti i settori operativi hanno dato un contributo positivo alla crescita dei ricavi, mentre continua a ridursi la dipendenza dalle plusvalenze”. Del Fante conferma la guidance sul 2019 e annuncia: “abbiamo deciso di riconoscere un acconto sul dividendo e stiamo considerando tutti le fasi necessarie per avviare il processo che consentira’ il pagamento dello stesso, nel quarto trimestre, ai nostri azionisti.”