Poste Italiane: semestrale boom, utili netti a +30%

3 Agosto 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Semestrale in corsa per Poste Italiane, che ha chiuso i primi sei mesi dell’anno con un utile netto consolidato pari a 565 milioni di euro, in aumento del 29,9% rispetto all’analogo periodo del 2015. Al netto dell’effetto Visa, l’utile netto si attesta a 451 milioni.

Al 30 giugno 2016 i ricavi consolidati dell’azienda ammontano a 17,7 miliardi: +10,9% rispetto ai primi sei mesi dell’anno scorso. Significativa anche la crescita (+32,1%) del risultato operativo consolidato, che tocca quota 843 milioni (722 milioni al netto dell’effetto Visa).

“Questa semestrale – ha detto l’a.d, Francesco Caio – è la migliore evidenza dell’esecuzione del piano strategico attraverso un programma di investimenti, di innovazione e cambiamento fortemente orientato al miglioramento della qualità del servizio ai cittadini.