Porti italiani, Bruxelles accusa: “Non pagano le tasse per le concessioni”

16 Aprile 2018, di Alessandra Caparello

I porti italiani non pagano le tasse dovute per le concessioni. Questa laccusa che lancia Bruxelles  e che trova la risposta del presidente di Assoporti, Zeno D’Agostino.

“Ad oggi sugli enti portuali gravano tasse per 100 milioni, che costringono le autorità ad alzare i costi del diporto del 30/40%, con il pericoli di far fuggire gli armatori”.