Portagallo, primo paese in Eurolandia a emettere Panda bond

30 Maggio 2019, di Mariangela Tessa

Il Portogallo è diventato il primo paese della zona euro a emettere obbligazioni denominate in yuan cinese, i cosiddetti “Panda bond”, ovvero titoli di debito denominati in yuan emessi da un emittente straniero.

Lisbona ha comunicato che l’operazione, che ha preso il via ieri e si concluderà nella giornata odierna, ha un valore di 2 miliardi di yuan (260 milioni di euro) di obbligazioni. Si tratta di bond con scadenza triennale.

I Panda bond del Portogallo non sono i primi nell’Unione Europea: la Polonia ha già emesso titoli di stato sul mercato cinese nel 2016 e l’Ungheria nel 2018.