Pil Usa è cresciuto più del previsto a fine 2017

30 Marzo 2017, di Daniele Chicca

Nella terza e ultima stima del Pil statunitense, il risultato dell’economia più potente al mondo è stato rivisto al rialzo a +2,1% nel quarto trimestre dell’anno. La spinta è venuta soprattutto dalle spese dei consumatori nei servizi di ricreazione e nei viaggi”.

Oltre ai consumi, un contributo positivo è arrivato dagli investimenti nelle scorte, nell’immobiliare residenziale, ma anche dagli investimenti privati e pubblici, delle aziende e del governo, sia federale sia statale. Se si esclude il risultato migliore visto nel secondo trimestre dello stesso anno, l’espansione dell’attività è la più sostenuta dal secondo trimestre del 2015.