PIL, Istat rivede al ribasso la crescita del 2019

22 Maggio 2019, di Alessandra Caparello

Nel 2019 il PIL crescerà dello 0,3% in termini reali, in deciso rallentamento rispetto all’anno precedente. La stima è quella fornita dall’Istat che abbassa così la previsione fornita a novembre scorso (1,3%).

Nell’anno corrente, la domanda interna al netto delle scorte fornirebbe l’unico contributo positivo alla crescita del Pil (0,3 punti percentuali), mentre l’apporto della domanda estera netta e quello della variazione delle scorte risulterebbero nulli.

L’attuale scenario di previsione è caratterizzato da alcuni rischi al ribasso rappresentati da una ulteriore moderazione del commercio internazionale e da un possibile peggioramento delle condizioni creditizie legato all’aumento dell’incertezza e all’evoluzione negativa degli scenari politici ed economici internazionali.