17:38 martedì 9 Luglio 2024

Piazza Affari (-0,5%) in rosso con l’Europa, Powell cauto su tagli tassi

Finale negativo per le borse europee, mentre Wall Street viaggia poco sopra la parità dopo la testimonianza di Powell al Senato Usa. A Piazza Affari, il Ftse Mib termina in calo dello 0,5% a 33.864 punti, con Stm (-2,25%) e Campari (-1,8%) in coda. Vendite anche su Generali (-1,8%), penalizzata da un report di Jefferies.

La stessa banca d’affari premia Prysmian (+3,95%) con un upgrade a buy e un consistente rialzo del target price (da 58 a 73 euro). Anche Citigroup ha alzato il prezzo obiettivo (da 62,5 a 67,5€) e avviato un osservatorio di 30 giorni sui catalyst positivi per il titolo.

In luce anche Iveco (+1,15%) e Leonardo (+1%), in un clima positivo per il settore della difesa dopo gli ultimi contratti.

Riflettori puntati quest’oggi sul presidente della Fed, che ha lasciato aperta la porta a un taglio dei tassi ma ha chiesto più dati per provare la discesa dell’inflazione verso il target del 2%. I mercati continuano a scontare una prima riduzione del costo del denaro a settembre con una probabilità intorno all’80% e un secondo taglio a dicembre.

Domani è in programma un altro intervento di Powell, stavolta davanti alla Camera, mentre giovedì sono previsti i dati sull’inflazione statunitense. Venerdì, invece, l’attenzione si sposterà sulle trimestrali dei colossi bancari JPMorgan, Citigroup e Wells Fargo, con le quali entrerà nel vivo la earning season di Wall Street.

Rendimenti in modesto sull’obbligazionario. Lo spread Btp-Bund si attesta a circa 137 bp con il decennale italiano al 3,95% e il benchmark tedesco al 2,58%. Il differenziale OAT-Bund è in area 67 bp.

Tra le materie prime, il petrolio Brent scivola al di sotto degli 85 dollari al barile, mentre l’oro scambia in calo a 2.353 dollari l’oncia.

Sul Forex, il cambio euro/dollaro si deprezza leggermente a 1,081 e il dollaro/yen torna sopra quota 161.

Breaking news

13:32
Wide Group entra in Assco Broker e rafforza la presenza nel Nord Italia

Wide Group, un’importante società di intermediazione assicurativa, ha annunciato l’acquisizione di Assco Broker, espandendo così la sua rete nel nord Italia. Questa mossa strategica non solo amplia l’organico di Wide Group ma rafforza anche la sua posizione nel settore assicurativo italiano, promettendo sinergie significative in termini di competenze e reti commerciali.

13:00
Intesa Sanpaolo amplia i servizi di prelievo gratuito in collaborazione con Mooney

Intesa Sanpaolo ha esteso il servizio di prelievo gratuito ai suoi clienti presso i punti vendita Mooney fino al 30 giugno 2025. Questa iniziativa permette di prelevare fino a 250 euro al giorno per i possessori di carte di debito del gruppo bancario.

11:09
Ferrari introduce pagamenti in criptovalute anche in Europa

Ferrari estenderà il sistema di pagamento in criptovalute ai concessionari europei entro fine luglio, dopo il successo negli Stati Uniti. Entro il 2024, il sistema sarà esteso a tutti i paesi dove le criptovalute sono legalmente accettate.

10:40
Deutsche Bank, perdita netta di 143 milioni di euro nel secondo trimestre

Deutsche Bank ha riportato una perdita netta di 143 milioni di euro nel secondo trimestre del 2023, principalmente a causa di un accantonamento di 1,3 miliardi di euro legato alla controversia sull’acquisizione di Postbank. Tuttavia, i ricavi trimestrali sono aumentati del 2%, trainati dalla crescita della divisione investment banking.

Leggi tutti