Petrolio, prezzi tentano rimbalzo dopo sondaggio Baker Hughes sui pozzi Usa

8 Gennaio 2018, di Daniele Chicca

I prezzi del petrolio rimbalzano lievemente in mattinata dopo la debolezza di venerdì scorso. Il barile del Brent britannico scambia a 67,68 dollari, in progresso dello 0,09% in questo momento, mentre il future sul WTI americano vale 61,55 dollari, in rialzo dello 0,21%.

A parte le condizioni macroeconomiche restano favorevoli e sostengono la domanda, gli investitori reagiscono al sondaggio settimanale condotto dal gruppo petrolifero Baker Hughes circa lo stato dei pozzi e bacini petroliferi degli Stati Uniti. Il numero dei pozzi in attività è sceso per la seconda settimana consecutiva, di cinque unità a quota 924. La settimana prima era calato di due unità.