Petrolio, prezzi in calo dopo la pubblicazione delle scorte Usa

2 Maggio 2019, di Daniele Chicca

La notizia di un aumento maggiore del previsto delle scorte di greggio Usa, unita al record della produzione negli Stati Uniti, mette pressione sul petrolio in giornata. Il Brent arretra dell’1,7% a 71 dollari al barile ed è impostato per una perdita settimanale. Questo interromperebbe la sua più lunga serie di guadagni settimanali di un anno. Il future Wti cala del 2% a quota 62,30 dollari al barile. Le scorte settimanali di greggio sono aumentate di 9,9 milioni di barili.