Petrolio: Opec taglia stime sulla domanda 2020, pesa frenata economica

12 Settembre 2019, di Mariangela Tessa

Il rallentamento economico metterà un freno alla domanda di petrolio. Lo mette in evidenza  l’Opec, l’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio che, nel rapporto mensile sul mercato del petrolio, ha ridotto le sue previsioni per la crescita della domanda globale di greggio del prossimo anno di 60.000 barili a 1,08 milioni di barili al giorno.

L’Opec ha anche peggiorato le sue previsioni per l’espansione economica mondiale nel 2020 al 3,1% dal 3,2% e ha sottolineato che l’aumento della domanda di petrolio del prossimo anno sarà superato da una “forte crescita” dell’offerta di produttori rivali come gli Usa.