Petrolio in rialzo dopo accordo taglio produzione

14 Aprile 2020, di Mariangela Tessa

Sale ma senza scossoni il prezzo del petrolio, dopo l’accordo raggiunto dai principali produttori per un taglio della produzione di 9,7 milioni di barili al giorno a partire da maggio. Si tratta del taglio più grande mai deciso dai produttori.

Il barile di Brent, in mattinata è scambiato a 32,12 dollari (+1,2%) mentre quello di Wti a 22,58 (+0,76%).

Il taglio della produzione sarà efficace per due mesi, riducendosi poi gradualmente di 2 mln di barili al giorno, con un contestuale atteso aumento della domanda.