Petrolio in caduta libera, rumor su Arabia Saudita e Opec

25 Novembre 2016, di Laura Naka Antonelli

Vendite sulle quotazioni del petrolio, che continuano a scontare il pessimismo sul raggiungimento di un accordo per il taglio delle quote di produzione nella prossima riunione dell’Opec. Tra l’altro, stando alle indiscrezioni riportate da Reuters, l’Arabia Saudita avrebbe riferito all’Opec che non sarà presente nelle trattative pianificate con i paesi non-Opec in calendario nella giornata di lunedì.

I prezzi scendono -1,5% circa, con le quotazioni del contratto WTI scambiato a Londra che si attestano sopra quota $47 e il Brent che oscilla sopra la soglia di $48.