Petrolio: Fitch taglia le stime per il 2016

24 Febbraio 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Per l’agenzia di rating Fitch, difficilmente i prezzi del petrolio quest’anno aumenteranno. Sulla base di questa convinzione, gli analisti hanno annunciato il taglio delle stime sul prezzo del gas e del petrolio che usera’ per assegnare i rating delle aziende del settore.

Di qui la stima di una media di 35 dollari al barile, sia per il Brent sia per il Wti, per tutto il 2016. Tra i fattori che spingeranno in bassi i prezzi del greggio, l’accumulo di scorte durante un inverno mite, una produzione oltre le previsioni da parte dell’Opec a gennaio e la sempre piu’ forte evidenza che la crescita economica globale quest’anno sara’ inferiore alle stime formulate nei mesi scorsi.

Tutto cio’ si tradurra’ in un eccesso di offerta nel secondo semestre del 2016 (anche se inferiore rispetto agli attuali livelli) mentre il mercato dovrebbe raggiungere un equilibrio soltanto nel 2017.