Petrolio: Aie taglia previsione offerte, confermata domanda

12 Dicembre 2019, di Mariangela Tessa

L’Agenzia internazionale dell’energia (Aie) conferma la previsione di crescita della domanda mondiale di petrolio per il 2019 e 2020 rispettivamente a 1 milione di barili al giorno e 1,2 milioni.

E avverte: nonostante gli ulteriori tagli alla produzione decisi dai paesi dell’Opec e dai loro partner (Opec +) per sostenere i prezzi, l’offerta di petrolio sui mercati mondiali potrebbe essere in eccedenza all’inizio del 2020.

L’agenzia ha rivisto al ribasso le sue previsioni di crescita dell’offerta di greggio al di fuori del cartello per il prossimo anno: rivista a 2,1 milioni di barili al giorno (mbd) contro i 2,3 precedentemente previsti, per tenere conto degli impegni del gruppo Opec+ ma anche di prospettive di produzione meno solide negli Stati Uniti