Peter Praet (BCE) ammette un “rallentamento nell’economia della zona euro”

13 Novembre 2018, di Alessandra Caparello

C’è stato un certo rallentamento nell’economia dell’Eurozona: lo dice Peter Praet, capo economista della BCE secondo cui  il rallentamento riflette principalmente una perdita di slancio nell’attività globale.

Gli ultimi dati macro disponibili riflettono un rallentamento del ritmo di crescita nell’area dell’euro, principalmente legato a una perdita di dinamismo della crescita globale e la banca centrale dovrebbe esaminare i recenti segnali