Partiva Iva: minimi esclusi dall’obbligo di fatturazione elettronica

19 Luglio 2018, di Mariangela Tessa

Novità in arrivo per i titolari di Partite Iva. Secondo quanto riporta, il sito delle piccole-medie imprese Pmi.it il Ministero dell’Economia starebbe studiando un provvedimento che escluda i contribuenti minimi che rientrano nel nuovo Regime forfettario dall’obbligo di fatturazione elettronica e che allarghi la platea di coloro che possono fruire dell’aliquota agevolata al 15% (5% per le startup), alzando l’asticella del tetto di ricavi annui da 50mila a 65mila.