Partite Iva: più vantaggi per chi sceglie la fattura elettronica

29 Marzo 2017, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Entro il 31 marzo i quasi 5 milioni di partite Iva potranno scegliere se aderire o meno all’invio facoltativo dei dati delle fatture, da effettuarsi on line dal direttamente dal sito dellAgenzia delle Entrate.

Chi lo farà potrà accedere ad un regime di favore che prevede rimborsi Iva più veloci e il taglio di due anni dei termini ordinari di accertamento. Allo studio del governo la possibilità per chi sceglie di aderire all’invio on line dei dati delle fatture un ulteriore sprint sui rimborsi Iva o l’aumento del tetto per la tracciabilità oggi a 30 euro.