Parlamento ungherese si appresta a rimuovere i poteri speciali conferiti a Orban

16 Giugno 2020, di Alberto Battaglia

Il parlamento e il partito di maggioranza Fidesz si apprestano a votare la conclusione dello stato di emergenza e i relativi poteri conferiti al premier Viktor Orban per far fronte alla pandemia del coronavirus. Ci si aspetta che l’iter formale si possa concludere entro questa settimana. I poteri speciali, che consentivano a Orban di governare per decreto erano stati introdotti lo scorso 30 marzo, alimentando il timore che la stretta fosse il pretesto ideale per introdurre “legalmente” una svolta autoritaria al Paese. Alcune Ong avvertono che la rimozione dello stato d’emergenza potrebbe comunque lasciare al governo poteri rafforzati rispetto all’era pre-Covid.